Se la si prepara una volta, è difficile – se non impossibile – abbandonarla Quando parlo della crema budwig, dato [...]
KITCHEN LOVERS / 1 Comments / 1400 View

La mia crema budwig (VIDEO)

Feb 14 / 2017 6:00AM

Ecco la famosa crema budwig che “allunga” la vita

Se la si prepara una volta, è difficile – se non impossibile – abbandonarla

Quando parlo della crema budwig, dato che sono una fervente fan di questo “frullato” miracoloso, tutti, forse sulla scia del mio entusiasmo, mi chiedono cosa sia e come si prepara. Innanzitutto per quale ragione da circa 5 anni, ogni mattina, preparo questo concentrato di energia per me e la mia famiglia? Perché da quando lo assumiamo, stiamo meglio. Ed è una percezione molto concreta; non ho più preso un’influenza, né forti malattie da raffreddamento – e il raffreddore, quando inizio a sentirne i sintomi, lo blocco subito bevendo spremute di limone -. La crema budwig è efficace perché le vitamine, i minerali, le proteine, i carboidrati – integrali – sono freschi e quindi interagiscono subito con il nostro organismo. Non contiene conservanti e dà una carica lunghissima per tutta la mattinata. Quindi, vi riporto, nuovamente, qui di seguito, la ricetta.

Sbizzarritevi e divertitevi

Ecco gli ingredienti della crema Budwig per persona: un cucchiaio di semi oleosi, un cucchiaio di semi di lino – entrambi sono ricchi di acidi grassi Omega3 e Omega6 -, mezza banana o un cucchiaino di miele o di sciroppo d’acero,  (carboidrati a “rapida energia”), un frutto di stagione  (carboidrati, vitamine e fibre),  mezzo limone a pezzi o in succo (vitamine, Se lo prendete bio, potete mettere anche la buccia, ma togliete i semi), un cucchiaio di cereali integrali macinati (fibre e carboidrati a lento rilascio), infine, fiocchi di latte o ricotta magra o yogurt o tofu (proteine di elevata qualità. Io che sono intollerante al latte, uso quello di soja). Per prepararla dovete frullare il tutto. Solitamente viene consigliato di usare un mixer per i frutti oleosi. Io, per motivi di velocità, frullo tutto.  Potete anche lasciare qualche frutto a pezzi per gustarlo con la crema. Infine, prima di frullare, aggiungo anche un cucchiaino di cannella in polvere.

Buona salute!

 

 

Comments (1)

Blogging AL CHATEAU MONFORT CUCINA ITALIANA DI CHARME | vm-mag / 10/12/2013 /

[…] nel ristorante Rubacuori o a colazione – a proposito, se fra un po’ troverete la crema Budwig nella proposta del breakfast, sapete chi ringraziare […]

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti