Tutti sanno che cosa rappresenti Alessandro Volta per l’elettricità e per Como. Per questo, l’associazione tra [...]
/ 0 Comments / 702 View

Il Lake Como si “elettrizza”

Mag 30 / 2017 6:00AM

Il Lago di Como punta alla sostenibilità del territorio per turisti e abitanti

lake-como

Tutti sanno che cosa rappresenti Alessandro Volta per l’elettricità e per Como. Per questo, l’associazione tra questi due elementi fondanti della cittadina, che dà il nome al lago italiano più famoso nel mondo, deve essere sembrata naturale per Grandi Giardini Italiani, il network dei giardini visitabili più belli in Italia e i 27 curatori di Beni culturali, proprietari di alberghi e Comuni del territorio che hanno aderito al progetto Como – The Electric Lake.

Obiettivo: rendere veramente sostenibile e rispettoso dell’ambiente il turismo che si concentra in questo prestigioso distretto per ormai più di 9 mesi l’anno e non solo per loro.

Trasformare la vecchia Regia o la Vecchia Regina in strade dall’aria più respirabile e meno rumorose è, infatti, un obiettivo raggiungible e ambizioso anche per i residenti della zona e non solo per i visitatori che desiderino recarvisi guidando macchine o barche elettriche.

Grazie ai 17 punti di ricarica del circuito Como- he Electric Lake, i turisti ma anche coloro che vivono intorno al lago – potranno percorrere le scenografiche strade che costeggiano il Lago con macchine che non inquinano e che non creano disturbi acustici. La maggior parte di questi punti entreranno a far parte del Programma Tesla Destination Charging, un network di portata globale il cui fine è quello di eliminare l’ansia d’autonomia, permettendo di poter ricaricare l’auto quando si è in viaggio in maniera conveniente come a casa.

Un piccolo ma significativo contributo per migliorare la qualità dell’aria ed aver maggior cura del patrimonio artistico del Lago di Como.

barca elettrica

 

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti