Non prendete impegni fino al prossimo 26 novembre: organizzate un week end a Venezia e non perdetevi la mostra di arte [...]
DESTINATIONS / 0 Comments / 1284 View

La Fondation Valmont porta il mito di Beauty and the Beast a Venezia

Mag 18 / 2017 6:48AM

Alla Biennale di Venezia 2017 una mostra d’arte racconta il rapporto tra uomo e natura ispirandosi al mito arcaico che ha influito su molte narrazioni

Quentin Garel

Non prendete impegni fino al prossimo 26 novembre: organizzate un week end a Venezia e non perdetevi la mostra di arte contemporanea Beauty and The Beast, inserita nel contesto della Biennale d’arte di Venezia 2017.

L’evento ispirato al mito dell’uomo che si rapporta con la natura e alle favole – e racconti che ne sono seguiti – sarà ospitato a Palazzo Tiepolo Passi. Judi Harvest e Quentin Garel hanno lavorato seguendo, rispettivamente, la propria poetica espressiva per raccontare il destino dell’umanità legato alla natura. Un destino che prende due possibili strade: quella della lettura dove il rapporto che ci lega al nostro lato “bestiale” rischia di farci perdere il senso di umanità – Garel – e quella, invece, dove natura diventa, attraverso la metafora delle api, sinonimo di cooperazione per la sopravvivenza reciproca – Harvest -.

La mostra è curata da Didier Guillon, Luca Berta e Francesca Giubilei ed è patrocinata dalla Fondation Valmont. L’arte è infatti uno dei quattro pilastri del Gruppo Valmont di cui Didier Guillon è Presidente e Direttore Artistico.

 

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)