Quando si parla di orologi, si pensa sempre che il dominio della passione per gli oggetti di pregio, nella loro [...]
LUXURY & ICONS / 0 Comments / 324 View

La Reine de Naples di Breguet al polso delle nuove regine

Lug 04 / 2018 6:00AM

La maison di orologeria propone un modello da regina

 

Quando si parla di orologi, si pensa sempre che il dominio della passione per gli oggetti di pregio, nella loro complessità e relativa comprensione, sia solo un affare di uomini: eppure ci sono oggetti che possono contraddire questo assunto, come ad esempio, la riedizione de La Reine de Naples che  Abraham-Louis Breguet creò fra il 1810 e il 1812 per Carolina Murat, sorella minore di Napoleone e moglie di Gioacchino Murat, Regina di Napoli, per l’appunto.

E non tutti sanno, forse, che è grazie alla passione per gli orologi di questa donna – che da Breguet ne acquistò ben 34 tra orologi e pendole – che, nacque l’orologio da polso di cui questo modello, nella sua versione originale, è l’antenato, se non proprio il primo esemplare.

Quest’anno Breguet presenta una variante del modello Reine de Naples, il primo segnatempo della linea omonima lanciata nel 2002. E la novità consiste nell’accostamento di una cassa in oro rosa incastonata di 128 diamanti a un quadrante parzialmente in madreperla di Tahiti. I particolari del modello originale, invece, sono presenti, gli indicatori delle fasi lunari e quella della riserva di marcia posta a ore 12, oltre al giro delle ore e i piccoli secondi decentrati rispettivamente a ore 6 e a ore 7.

 

 

Le caratteristiche del modello Reine de Naples

 

Cassa in oro rosa 18 carati di forma ovoidale, con carrure finemente scanalata. Lunetta e réhaut incastonati di 128 diamanti taglio brillante (circa 0.77 carati). Corona incastonata di un rubino cabochon (circa 0.27 carati). Fondocassa in vetro zaffiro. Dimensioni 36,50 x 28,45 mm. Impermeabile fino a 3 bar (30 m).

Quadrante in madreperla di Tahiti e in oro argentato e inciso a mano. Numerazione individuale e firma Breguet. Giro delle ore con numeri romani. Lancette Breguet a «pomme évidée» in acciaio azzurrato. Piccoli secondi decentrati a ore 7. Indicatore delle fasi lunari e della riserva di marcia a ore 12.

Movimento meccanico a carica automatica, cal. 537 DRL2. 8¾ linee. 28 rubini. Numerato e firmato Breguet. Riserva di marcia di 45 ore, con indicatore. Ruota di scappamento e àncora svizzera in linea in silicio. Frequenza 3.5 Hz. Bilanciere Breguet. Spirale in silicio. Piccoli secondi e indicatore delle fasi lunari.Cinturino in raso nero con boucle déployante incastonata di diamanti.

Disponibile anche con bracciale in oro rosa

Please follow and like us:
0

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

Enjoy this blog? Please spread the word :)