Quando si parla di invecchiamento della pelle, una delle parole che torna più spesso è: collagene. Solitamente lo si trova [...]
/ 0 Comments / 2609 View

Quando il collagene – Gold Collagen – si beve

Gen 12 / 2016 6:27AM

Gold Collagen

Quando si parla di invecchiamento della pelle, una delle parole che torna più spesso è: collagene. Solitamente lo si trova nelle creme di bellezza, però è anche vero che oggi lo si può assumere anche per via orale. Del resto, da quando ho cambiato stile di vita, passando alla dieta Kousmine – con tutta la mia famiglia -, ho notato non solo un miglioramento della pelle o dei capelli, ma anche della capacità di difendermi dai mali di stagione: di fatto sono tre anni che non mi ammalo più e l’energia è anche aumentata notevolmente. Ovvio però che non siamo perfetti e non siamo dei robot e quindi ci sono alcuni momenti, come ad esempio le feste di Natale, in cui si sgarra e magari lo si fa più del solito: cibo in abbondanza, grassi, dolci, alcolici e, quando non si hanno più 15 anni, i segni si vedono tutti anche sul volto. Per questo reputo che non sia particolarmente peccaminoso, ogni tanto, darsi una mano con un aiuto esterno. Ad esempio, io proprio ora che ho terminato le vacanze – e non mi sono riposata troppo, altrimenti poi perdo il ritmo e faccio fatica a carburare quando le vacanze terminano. Sì, lo so, sono una dannata stacanovista – sto facendo un ciclo da 30 giorni di Gold Collagen, una serie di fiale da assumere una volta al giorno, a base di collagene.

Gold Collagen

Per far sì che faccia effetto, lo assumo la sera prima di coricarmi, perché è un dato di fatto che la pelle si rinnovi nel riposo del sonno notturno. Non a caso le creme nutrienti, ovvero quelle ricche di principi attivi rigeneranti, si mettano la sera prima di andare a dormire. Gold Collagen fa lo stesso effetto, ma dall’interno. E già qualche risultato si vede – sono a quota 20 fiale, quindi i risultati si iniziano a vedere – proprio perché devo ammettere che durante le vacanze, con cene, dolci e qualche bicchiere di vino o aperitivo, ho trasgredito un po’ rispetto a quella che è la normale routine. Proprio l’altro giorno, Zoe stava giocando con sua cugina la quale, a pranzo mi ha detto: “Lo sai zia che sembri una ragazzina?” – probabilmente il fatto di essere vestita in maniera casual e senza trucco le ha fatto questo effetto. La risposta di Zoe non si è fatta attendere: ” Per forza, lei bara. Sta prendendo le medicine che la fanno ringiovanire”. Per un momento le sue parole mi hanno fatto sentire come la regina Grimilde. Ma evidentemente hanno detto ciò che pensavano davvero perché passava loro per la testa. (V.M)

Viviana Musumeci VM-MAG

Viviana Musumeci VM-MAG

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)