Inizia la settimana del Salone Internazionale del Mobile (dal 9 al 14 aprile 2019)  e con esso anche la parte – forse- [...]
DESTINATIONS / 0 Comments / 183 View

Fuorisalone: Gli appuntamenti più importanti

Apr 01 / 2019 9:48AM

Inizia il Salone Internazionale del Mobile: se amate il design democratico, ecco gli eventi consigliati da VM-MAG

Inizia la settimana del Salone Internazionale del Mobile (dal 9 al 14 aprile 2019)  e con esso anche la parte – forse- più divertente, ovvero, il Fuorisalone. VM-MAG vi supporta nella selezione degli eventi a cui partecipare, indicandovi una short list di ciò che vale la pena vedere:
FOOD DESIGN STORIES: Arriva nel cuore del Brera District, al
Fioraio Bianchi Caffè, la mostra Food Design Stories, un viaggio “tra le nuvole” fatto di racconti
legati al mondo della tavola, con oggetti realizzati da giovani e talentuosi designers emergenti
italiani. Dieci i brand selezionati dalle creatrici dell’evento, Caterina Misuraca e Sandra Faggiano per un corpus di oggetti meravigliosi che andranno a comporre LA TAVOLA DELLE MERAVIGLIE di Food Design Stories raccontando piccole, grandi ed emozionanti storie del design contemporaneo autoprodotto e Made in Italy. L’evento si completa di una meravigliosa area store in via de Amicis 45 da Kitchen Milano. Nel corso del Fuorisalone2019 e per la durata di due mesi sarà inaugurato il
corner di vendita Food Design Stories arricchito da un calendario eventi che proporrà degustazioni
e il racconto dal vivo delle “storie” dei creativi protagonisti. Un magico viaggio, declinato in diverse
puntate, sulla TAVOLA DELLE MERAVIGLIE CONTEMPORANEA selezionata da Food Design Stories. Tra i designer presenti, anche una selezione “special” composta da: 400Gon (Andrea Arpenti, Marco Stradolini, Tonia Petraglia)
con “Ciabattino”; bello. (Daniele Baglioni) con “recipeBoard”; AiMOdesign (Paulo Rocha) con
“Folha table”.

recipe board bello.FONICA: lunedì 8 aprile presso Il Salotto di Milano alle ore 15.30 presentazione di Fonica. Per chi ha pensato, almeno una volta nella vita, di abitare il suono e di renderlo parte di un progetto living. Se siete tra questi, sappiate che esiste una superficie sonora che racchiude la perfezione e la totale omogeneità dell’acustica nello spessore di 25 millimetri. Così duttile da poter essere inglobata in qualsiasi  progetto di interior design: Fonica, per l’appunto e se ne parlerà in Via della Spiga 2.
SITUER-  martedi 9 aprile presso l’atelier di design Situer dalle 18 alle 21 viene presentata la collezione CONFINE perchè il design inizia dove i limiti canonici finiscono. Una capsule che sovverte la percezione di ciò che percepiamo come confine ma che è anche eco-friendly e riciclabile. 

 

MONTENAPOLEONE DISTRICTUna tappa ormai consolidata del fuorisalone milanese è il MonteNapoleone District. Dal 9 al 14 aprile, in occasione della Milano Design Week le vie Montenapoleone, Verri, Sant’Andrea, Santo Spirito, Gesù, Borgospesso e Bagutta ospitano la “MonteNapoleone Design Experience 2019 e il Quadrilatero della moda, luogo per eccellenza in cui creatività, tradizione e innovazione si fondono, diventa il “Quadrilatero del design”. Qui si celebra il connubio tra moda-design, due pilastri del Made in Italy, rendendo protagoniste le boutique dei più prestigiosi Global Luxury Brand internazionali dell’evento più atteso dell’anno. Alla Milano Design Week 2019, MonteNapoleone District celebra la Milano della ricostruzione dopo il secondo conflitto mondiale con una mostra fotografica a cura di Alessandro Cocchieri dal titolo “MILAN l’è on gran MILAN” (Milano dalla ricostruzione al boom economico). Lungo via Montenapoleone venti fotografie dell’artista e fotografo Maurizio Montagna raccontano la sfida della ricostruzione vinta da Milano che l’ha portata negli “anni del grande boom economico” ad essere una grande metropoli internazionale. Il percorso della mostra propone in senso cronologico le architetture iconiche – firmate tra gli altri da Luigi Moretti, Luigi Caccia Dominioni, Giovanni Muzio, Lorenzo Muzio, Pietro Lingeri, Arturo Dannuso, Piero Portaluppi, Gio Ponti, Mario Bacciocchi, Vico Magistretti, studio BBPR, Tito Bassanesi Varisco, Luigi Mattioni, Ermenegildo Soncini – che segnarono il periodo che va dal dopoguerra agli anni Sessanta; la Milano dei nuovi piani urbanistici, dell’espansione e della crescita residenziale. Anche quest’anno le vetrine ospitano il meglio dell’industrial design e dell’interior decoration in un contesto unico al mondo per struttura e tipologia di realtà coinvolte. Le strade più caratteristiche del centro di Milano con i loro palazzi storici non saranno più solo tempio dello shopping, ma si animeranno con una serie di iniziative che celebrano Milano, il design e lo stile di vita italiano. (La Redazione)

 

 

Please follow and like us:
0

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

Enjoy this blog? Please spread the word :)