Meno prodotti, più cura vera  Quante volte leggiamo articoli che parlano del trattamento e rispetto della nostra pelle e di [...]
/ 0 Comments / 1297 View

La pelle felice: il libro che svela la verità sullo skin care

Nov 08 / 2016 6:00AM

Esce il libro La pelle felice che analizza in maniera dettagliata tutte le modalità per avere un derma più sano

photo-by-jake-thacker-via-unsplash-skin-hands

Meno prodotti, più cura vera 

Quante volte leggiamo articoli che parlano del trattamento e rispetto della nostra pelle e di prodotti che servono a preservarla al limite della magia o del miracolo? La risposta è ovvia: tantissime. Basta aprire un giornale, guardare la tv e vedere solo gli spot pubblicitari che reclamizzano creme idratanti, nutrienti, rimpolpanti, schiarenti, purificanti, e poi ancora gel, filler, punturine, i due litri di acqua al giorno, ecc, ecc. La pelle è sempre al centro dei nostri discorsi. Ma quante volte questi discorsi hanno senso, e quante, invece, sono solo la mera ripetizione di pay off e mantra che danno un colpo al cerchio – la nostra autostima – e uno alla botte – al mercato della cosmetica -? E’ uscito da poco un libro edito da Garzanti che si sofferma proprio su questo e che si intitola La pelle felice. L’autrice è Yael Adler, famosa dermatologa e divulgatrice tedesca, nota alla stampa e alla tv, che avrebbe potuto sottotitolare questo testo:

Tutto quello che avreste voluto sapere sulla pelle e non avete mai osato chiedere.

Bene: allora sedetevi, allacciate le cinture di sicurezza e iniziate a leggere questo volume molto interessante. Ora, magari ci saranno delle parti molto tecniche, anche sulle patologie della pelle o sulla sua funzione – ad esempio la formazione del cattivo odore che, in taluni casi, è semplicemente necessario e normale oppure della protezione della pelle nei riguardi degli organi interni. Ci avevate mai pensato alla nostra guaina? -, però quello che emerge chiaramente è che molte delle cose che facciamo o leggiamo sui giornali o ci dicono anche le aziende che realizzano prodotti cosmetici, non sempre sono veritiere. Ad esempio, non ce n’è per nessuno: siamo tutti destinati a invecchiare e, prima di ricorrere a filler, botox e acido ialuronico – che, per inciso, non sono condannati dalla dermatologa, se usati a piccole dose e in maniera sapiente, ovvero che diano un aspetto naturale-, è sempre importante puntare sulla salute della pelle. Evitare il fumo – che non fa male solo alla pelle, peraltro -, alcool, eccesso di zucchero, stress, mancanza di sonno. La dermatologa lancia anche l’allarme TATOO  definendoli una bomba a orologeria che può portare a malattie mortali, come il tumore. Adler dice anche che bere tanta acqua fa bene, ma dopo una certa età non si fanno i miracoli – voi, comunque, continuate a idratarvi che è sempre meglio che rinsecchirsi come un albero -. Prezzo Euro 16,50 (Viviana Musumeci)

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)