Il Lake Como o Lago di Como – per gli italiani – è un luogo di fascino che attira turisti e visitatori stranieri [...]
/ 0 Comments / 2192 View

Lo shopping sul ramo comasco del Lake Como

Lug 12 / 2016 6:00AM

Il Lake Como o Lago di Como – per gli italiani – è un luogo di fascino che attira turisti e visitatori stranieri ogni anno, soprattutto nel periodo primaverile ed estivo  -anche se l’autunno sta diventando un periodo in cui il Lario acquista un fascino quieto sempre più apprezzato da chi è alla ricerca di un luogo via dalla pazza folla -. L’Huffington Post lo ha eletto – quasi avesse un debole – più volte come uno dei luoghi migliori dove trascorrere le vacanze. Ma quali sono i posti – negozi, ristoranti o shopping corner – dove effettuare i migliori acquisti? Ve lo diciamo noi di VM-MAG che con il lago di Como abbiamo un legame speciale. Abbiamo già segnalato i posti cool della cittadina di Lecco, altro polo attrattivo del lago, oggi segnaliamo quelli del versante comasco.

Partiamo da Bellagio. La nota cittadina, la perla del lago di Como nota in tutto il mondo, un tempo – lo diciamo con rammarico – godeva della presenza di molti negozi caratteristici, tipici della zona. Oggi, invece, sempre più spesso si trovano posti più commerciali dove la seta non è comasca, i prodotti in pelle non sono made in Italy e il cibo è sinonimo di pizza e tavola calda. Fortunatamente ci sono delle eccezioni gradevoli come ad esempio Nené, che si sviluppa tra il borgo – così viene chiamato dai bellagini il nucleo storico – e San Giovanni, location più appartata e rimasta incontaminata dalla massa. Nené è abbigliamento e accessori – molto ricercati – ma è anche food – e kitchen – dove vengono realizzate cooking class ed eventi -. I prodotti alimentari venduti da Nené Food sono locali, a chilometro zero e bio. Molta attenzione viene riposta dalla famiglia Negrini – proprietaria di queste realtà – nella selezione dei fornitori e degli alimenti. Un tocco davvero unconventional.

NenèFoodInterior-860x450_c

Un caposaldo del borgo di Bellagio è lo storico e famoso in tutto il mondo Villa Serbelloni. Il fascino antico della “villa” che rimane la vera icona della cittadina lacustre pervade ogni singola stanza, suite, sala e persino gli esterni. Se poi, volete immergervi nella cucina molecolare dello chef Ettore Bocchia, siete nel posto giusto.

villa serbelloni bellagio lariostraordinario

Sempre a Bellagio, ma nella frazione Loppia – ovvero dove vi è una delle entrate di Villa Melzi, lo chef Matteo Gramatica, vi aspetta e vi accoglie con Stefania nel loro ristorante Alle Darsene. Qui, soprattutto in estate, è meraviglioso cenare all’aperto e godersi l’atmosfera antica e romantica del luogo, dove aleggia ancora un aria ottocentesca.

Proseguendo verso Como, incontrerete tra  primi comuni ad accogliervi, Lezzeno. Qui potete scegliere di degustare il pesce di lago all’Ittiturismo da Abate. Qui Claudio e i suoi fratelli, vi aspettano proponendovi il pesce pescato durante la notte. Fresco, pulito e cucinato, ispirandosi alla tradizione laghée rivisitata in chiave moderna – provate il sushi del Lario e poi ne riparliamo -. Poco più avanti trovate un altro luogo storico di Lezzeno l’Hotel Villa Aurora. Uno dei punti di riferimento della Vecchia Regia, che lo scorso anno ha compiuto i suoi primi 50 anni,  dove riposare, fare sport di lago e mangiare la buona cucina lariana grazie alla famiglia Gregorio, nota anche per essere composta da alcuni membri che sono stati campioni negli sport lacustri. L’Aurora – così viene chiamata dagli affezionati che la raggiungono anche da Milano – è un vero polo attrattivo nella tranquilla Lezzeno.

Villa Aurora Lezzeno Lake Como Villa Aurora Lezzeno Lake Como

Ma Lago di Como è da sempre sinonimo di seta. Per questo, se volete acquistare prodotti in seta senza incorrere in bufale, il posto più sicuro è indubbiamente l‘outlet Mantero. Se vi organizzate in un gruppetto, potete prenotare anche una visita e assistere alla lavorazione dei tessuti.

mantero lariostraordinario outlet fashion

Se poi entrate in Como, potete fare un salto nello showroom della giovane Giulia Boccafogli, bolognese di nascita, ma comasca, ormai, di adozione. I suoi “giulielli” sono apprezzatissimi dalle fashion addicted e lei li realizza personalmente. Una fetta di torta, invece, vale la pena andare a degustarla da Cecilia alla Torteria, nel pieno centro storico di Como, a due passi dal Duomo. Se poi, avete voglia di acquistare una borsa, la boutique Bric’s vi aspetta a braccia aperte – di recente la moglie di George Clooney, Amal Alamuddin, è stata fotografata mentre indossava uno dei classici modelli dell’azienda comasca che, di recente, ha realizzato anche una partnership con Moleskine -. Se siete appassionati di fotografia e arte, lo Spazio Carlo Pozzoni merita una visita – e anche degli acquisti: le immagini del fotoreporter proprietario, insieme ai suoi giovani soci, dello spazio -.

giulia boccafogli giulielli

Per respirare, un po’, un’atmosfera alla Central Park a due passi da Villa Erba, sul confine tra Como e Cernobbio, potete scegliere il ristorante Kitchen – per info contattare 031 537 5001 –, gestito da un personaggio noto ai comaschi e non solo: Fausto Fontana.  Fausto vi mostrerà tutte le foto realizzate con attori, politici e celebs di ogni tipo provenienti da ogni parte del mondo e sarete coccolati dagli chef Luca Bernasconi e Giuseppe Sestito. Di fronte, invece, potete gustare nel lounge dello Sheraton Lake Como un ottimo cocktail o drink prima che le vostre papille gustative accedano ai piaceri evocati dalla mani esperte dello chef Carlo Molon.  E se volete, potete, ovviamente anche fermarvi a dormire in uno degli alberghi che ancora oggi offre un vero appeal international. (Viviana Musumeci)

HHotel Sheraton Lake Como

(to be continued)

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)