E’ stata sua compagna di vita per qualche anno e musa ispiratrice per alcuni dei suoi film – ha recitato da [...]
/ 0 Comments / 1796 View

Mostre MONICA VITTI PROTAGONISTA ICONICA DE “LO SGUARDO DI MICHELANGELO ANTONIONI” A FERRARA

Apr 10 / 2013 9:00AM

E’ stata sua compagna di vita per qualche anno e musa ispiratrice per alcuni dei suoi film – ha recitato da protagonista nella famosa tetralogia dell’incomunicabilità, diventando la tormentata Claudia ne L’avventura (1960), la tentatrice Valentina de La notte (1961), la misteriosa e scontenta Vittoria de L’eclisse (1962) e la nevrotica Giuliana in Deserto rosso (1964): Monica Vitti. L’attrice, da tempo ritiratasi dalle scene a causa di una malattia, è coprotagonista della mostra che Ferrara dedica al maestro Michelangelo Antonioni, dal titolo “Lo sguardo di Michelangelo Antonioni e le Arti” – aperta fino al 9 giugno – a Palazzo dei Diamanti. Nel percorso dedicato alla carriera del regista e alle sue opere – Antonioni era anche pittore -, l’attrice viene mostrata in alcune scene emblematiche per la poetica di Antonioni nei film a cui l’attrice ha preso parte. Suggestive le immagini in cui la Vitti appare durante alcuni provini – alternando il moro al biondo dei capelli -. Un’icona di eleganza informale e indimenticata femminilità. ( V.M.)

Monica Vitti

Please follow and like us:
0

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

Enjoy this blog? Please spread the word :)