Lo diamo per assodato: meditare fa bene. Anche perché diciamo la verità, non abbiamo mai sentito nessuno dire il contrario. [...]
MAGAZINE / 0 Comments / 191 View

Perché meditare fa bene?

Gen 24 / 2019 6:03AM

Le ragioni per cui iniziare questa pratica, è sempre una buona idea

Perché la meditazione fa bene
Lo diamo per assodato: meditare fa bene. Anche perché diciamo la verità, non abbiamo mai sentito nessuno dire il contrario.
Però, se vogliamo andare un po’ più a fondo, è anche opportuno conoscere le ragioni per tanto benessere.

Ecco le ragioni per cui meditare fa bene

La meditazione, per come è nota e diffusa ai più, è una pratica recente. Fino agli anni 50, infatti, meditavano, quasi esclusivamente solo i monaci tibetani o buddisti. Pochi “civili”, per così dire, lo facevano, perché andare in Nepal, in Tibet, in India non era proprio l’abitudine comune che abbiamo ai giorni nostri.
Alcuni studiosi hanno già evidenziato – scientificamente – come meditare faccia bene – ne parleremo in un altro post -. Ad esempio, quando ci si astrae nella meditazione, riusciamo a portare sullo sfondo i pensieri che non ci piacciono e con la focalizzazione, si può anche rimuovere, ad esempio, un dolore – proprio perché non stiamo pensando a quello, ma siamo concentrati su altro -.
Ma le ragioni per cui la meditazione fa bene sono anche altre: riduce le infiammazioni, il senso di solitudine – che ad esempio colpisce gli anziani e quindi anche il pericolo di malattie come l’Alzheimer o quelle legate al cuore -. Meditare quotidianamente riduce lo stress e l’aggressività, la rabbia – che ha effetti nefasti su psiche e fisico -: con questa tecnica ci focalizziamo sulle cose che davvero contano e non su ciò che ha il potere di distrarci e portarci fuori dal centro. Insomma, siete ancora lì?
Tirate fuori il tappettino

NAMASTE

(Viviana Musumeci)
Please follow and like us:
0

Iscriviti alla newsletter per gli ultimi aggiornamenti

Enjoy this blog? Please spread the word :)